Me, myself and I

Ricordo un’immagine sbiadita di uno dei miei primi disegni consegnati alla maestra d’asilo: avevo circa quattro anni e con il mio grembiulino a quadretti azzurro porsi nelle mani dell’insegnante un foglio su cui era rappresentato un vaso pieno di fiori che rifletteva la sua ombra sul piano su cui era adagiato…LEGGI

Tag recenti

Contatti

info@artangy.com

Tags

10 motivi per andare in vacanza a Lussemburgo.

Perchè visitare Lussemburgo?

Da sempre crocevia tra la cultura tedesca, olandese e francese, il Lussemburgo ha una parte consistente della sua popolazione di origine straniera che contribuisce alla sua aria cosmopolita. Appena usciti dalla città, splendidi borghi rurali e passeggiate da favola regalano un’atmosfera rilassante a chi decidesse di passare le vacanze nel Granducato.

Questi i motivi per cui visitare Lussemburgo.

1) Lo stato più ricco del mondo.

Un paese tra i più ricchi al mondo.

Camminando per le strade di Lussemburgo respirerete la ricchezza e l’opulenza di una delle città con il PIL pro capite più alto nel mondo. Auto di lusso, negozi delle griffe più importanti ed eleganti caffé e ristoranti saranno una stimolante cornice per le vostre passeggiate all’insegna dello shopping.

2) Mix di culture.

Un mix di culture a Lussemburgo.

Un paese così ricco e pieno di risorse risulta essere un’attrattiva per molti europei e non, in cerca della propria affermazione sia personale che professionale. Sarà molto più semplice conoscere greci, spagnoli, italiani e portoghesi che lussemburghesi. L’atmosfera multiculturale renderà il vostro soggiorno sicuramente stimolante.

3) Turismo esclusivo.

Turismo esclusivo a Lussemburgo.

Il Lussemburgo non è una meta del turismo di massa.
Passeggiando per la città, incontrerete veramente pochi turisti quindi potrete visitare tutto con estrema tranquillità, senza folla. Inoltre molti siti e musei sono gratuiti il sabato e la domenica.

4) Castelli da fiaba.

Castello, Vianden.

Il Lussemburgo, oltre ad essere una città col PIL pro capite più alto al mondo, ha un numero di castelli impressionante per km². Infatti, pur avendo una superficie di soli 2 586 km², è possibile trovare una miriade di castelli a superare ogni immaginazione.
Partendo dalle Ardenne, con il bellissimo Clervaux, continuando con il maestoso castello di Vianden, il fatato castello di Esch sur Sure, il lontanissimo Bourscheid.
Anche visitando la regione del Mullerthal possiamo ammirare il bel castello di Larochette.
A poca distanza gli uni dagli altri possiamo immergerci in un mondo da fiaba.

5) Natura mozzafiato.

Natura mozzafiato.

Se siete amanti del trekking e della natura dovete assolutamente fare l’esperienza del Mullerthal Trail, un percorso di 112 km che attraversa tutte le peculiari bellezze naturalistiche della regione Mullerthal, chiamata la Piccola Svizzera lussemburghese. I sentieri naturali conducono attraverso foreste e pascoli che si alternano con imponenti canyon e bizzarre formazioni rocciose. All’ufficio turistico potrete trovare dei depliant distribuiti gratuitamente con su indicate le mappe e i mezzi con quali raggiungere le varie tappe.

6) La città più sicura del mondo.

Lussemburgo, capitale dell’omonimo stato, è al primo posto al mondo per il livello di sicurezza. Se volete visitare un luogo in maniera estremamente serena senza dovervi preoccupare di evitare zone buie la sera o di portare pochi contanti e gioielli con voi, questa città è quello che fa per voi. La sensazione di sicurezza è palpabile nell’aria.

7) Ordine e pulizia.

Passeggiare per la città di Lussemburgo è uno spettacolo per il cuore e per gli occhi. Non troverete nemmeno un pezzettino di carta gettato sul marciapiede, un’aiuola trascurata, una scritta sui muri. Probabilmente i lussemburghesi sono persone molto civili anche se gli stessi abitanti asseriscono che ordine e pulizia sono dovuti soprattutto ai servizi che funzionano ottimamente.

8) Musei di Arte Contemporanea.

Interno del Museo Mudam.

Anche se Lussemburgo è più famosa per le banche che per le attività culturali, sono diversi gli sforzi fatti per attrarre sia i turisti che i suoi abitanti con la costruzione o la conversione di spazi e luoghi adibiti ad attività culturali e all’espozione di mostre d’arte contemporanea.

  • Il MUDAM Luxembourg, progettato dell’architetto I.M. Pei, è uno spazio museale dedicato all’arte contemporanea. Le sue collezioni permanenti e le sue mostre temporanee riflettono le correnti artistiche nazionali e internazionali.
  • La Tunnel Art Gallery, come suggerisce il nome stesso, è un tunnel che collega i 4 palazzi della Banca BCEE adibito a galleria d’arte e utilizzato per l’organizzazione di mostre ed esposizioni delle opere di artisti internazionali; al fotografo lussemburghese Edward Steichen è stata completamente dedicata una parte del tunnel.
  • Casinò Luxembourg, vecchio casinò Bourgeois del 1882, è stato convertito in uno spazio museale dove vengono organizzate molte mostre di arte contemporaea.

9) Dormire a Lussemburgo

Hotel Le Royal, Lussemburgo. Moneta di cioccolato.

Ci sono diverse proposte alberghiere a Lussemburgo. Personalmente ho trovato molto comodo ed elegante l’Hotel Le Royal, a soli 450 metri dalla Place d’Armes. L’Hotel Le Royal, un albergo a 5 stelle, offre un centro benessere con piscina coperta, 2 ristoranti, una terrazza ed eleganti camere in stile tradizionale, completamente rinnovate e dotate di connessione WiFi gratuita. La sera, prima di andare a dormire, vi aspetta una camera rifatta e una deliziosa moneta di cioccolato sul cuscino.

10) Mercatini di Natale.

Mercatini di Natale.

Non esiste niente di più magico di un mercatino di Natale durante il periodo invernale. Se anche voi avete questa passione allora la città di Lussemburgo vi conquisterà.

Dolci, gratin di formaggio, panini con salsicce di ogni tipo, Gromperekichelcher (frittelle di patate), vengono proposti insieme alle decorazioni natalizie, bigiotteria e candele artigianali  e venduti in casette di legno splendidamente decorate; assolutamente da non perdere la speciale birra Natalizia o il Vin Brulé da sorbire mentre fate shopping.

Troverete i Mercatini di Natale di Lussemburgo a Place de la Constitution, Place d’Armes, Place de Paris, Puits-Rouge e nel Grund anche un fornitissimo mercato gastronomico.

Antonio De Renzo

Collezionista d'opere d'arte, di libri e di oggetti di design, ho deciso di creare Artangy, un blog che si occupa in maniera divertente e a volte dissacrante di arte, letteratura, cinema, moda, viaggi e di tutto quello che stimola la mia curiosità, il tutto con un retrogusto Tangy=Piccante.

There are 6 comments on this post
  1. Cristina M.
    Febbraio 11, 2018, 4:20 pm

    Facendo un giro sul web sto impazzendo: c’è chi consiglia un viaggio verso questa meta e chi la sconsiglia come la peste! Voi cosa mi consigliate?

    • Febbraio 14, 2018, 2:04 pm

      Ciao Cristina,
      a mio avviso Lussemburgo è un posto gradevole da visitare, come del resto vale sempre la pena viaggiare verso mete che ancora non conosciamo.
      Certo, se confrontiamo Lussemburgo con altre capitali europee tipo Londra o Vienna, senza scomodare la nostra mitica città eterna, ovviamente l’esperienza potrebbe sembrare deludente. Ma ti assicuro che se vuoi passare un week-end visitando una città rilassandoti, Lussemburgo potrebbe fare al caso tuo!

  2. Eloise Ferri
    Febbraio 11, 2018, 5:18 pm

    Soldi, soldi, soldi tanti soldi…ma è davvero così costoso visitare Lussemburgo?

    • Febbraio 14, 2018, 1:51 pm

      Ciao Eloise,
      sicuramente Lussemburgo, sia la capitale che tutto il piccolo stato non sono da considerarsi “economici” in senso stretto.
      Partendo dal presupposto che non sono un ottimo consigliere in quanto a “risparmio durante le vacanze”, posso darti qualche dritta:
      1) Puoi scegliere tranquillamente alberghi di bassa categoria in quanto verranno comunque rispettati i canoni igienici a cui noi italiani siamo abituati;
      2) Nel periodo natalizio ci sono tanti mercatini in cui pranzare o cenare con un ottimo street food;
      3) Ci sono le compagnie aeree low-cost tipo Ryanair che, prenotando con un po’ di anticipo, ti danno la possibiltà di spendere per il viaggio delle cifre davvero irrisoree.
      Buon viaggio!

  3. Lena F.
    Febbraio 11, 2018, 5:40 pm

    Quali sono le compagnie aeree che collegano l’italia con Lussemburgo?

    • Febbraio 12, 2018, 9:03 pm

      Ciao Lena,
      sicuramente la Ryanair collega molte città italiane a Lussemburgo. Ovviamente, se prenoti con anticipo, sarà facile trovare un biglietto low cost!

Leave a reply